VIKTOR STAZHEVSKYY

 

papa_foto_home
Viktor Starzhevsky vede il suo lavoro sotto il profilo di una doppia valenza:
Da una parte vede se stesso come un artigiano, un uomo consapevole della propria capacità di trasformare “il materiale” in quello che “vuole”, guidato dalla propria volontà, determinazione ed esperienza mentre nel medesimo istante si accorge che quello che crea è bello e può essere caricato di significati superiori.
Come artigiano, e infaticabile lavoratore, non è un uomo che aspetta di venire investito dall’ispirazione, ma un pensatore che decide, studia e inizia subito nel suo intento.
Il “materiale”, in genere legno, vetro o metallo, viene fatto vivere e rispettato per quello che è; non si cerca mai di camuffarlo in qualcos’altro che non è.
Piuttosto, le forme che vengono impresse, spesso sembrano superare le possibilità meccaniche del materiale o della sua lavorabilità.
Questa consapevolezza lo porta ad unire nei suoi lavori una straordinaria capacità tecnica ad un gusto che è frutto della somma di tutte le esperienze
passate nella propria vita.

Dal 2004 è membro dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna. I suoi lavori si trovano in collezioni private in: Russia, Ucraina, Italia, Canada, Polonia e Germania.[/toggle]

Nato a Cimckent, Kazakhistan nel 1931.
La sua vita è costellata da diverse espirienze. La sua cariera e cominciata da sportivo, rappresentando la nazionale acrobatica del Kazakistan.
Dal 1958 si dedica al lavoro di progettazione e realizzazione di modelli in scala di fabbricati e aziende.
Iniziano le sue prime realizzazioni di sculture con vetro e metallo.
Nel 1987 diventa membro dell’Associazione Disigner in Unione Sovietica,
Nel 1997 diviene membro dell’International Association of Society of Designer.

Per più di 50 anni si è dedicato alla tecnica scultorea con vetro e metallo.

Ultimi anni ha dedicato alla sua nuova passione: PITTURA

Ha lasciato opere monumentali in Kazakistan, Moldavia, Russia, Ucraina e Polonia.

Moldavia:

- Vetrata “le cicogne” in ferro battuto e vetrofusione nella sala di degustazione della città Tiraspol.
- Vetrate “PRIMAVERA” (20 m.q. cristallo e cemento) e “MATERNITA'”( 6 m.q. di cristallo, metallo e cemento) in sede di XBK di Tiraspol
- Vetrata “RACCOLTO” (30m.q cristallo, metallo) in hotel “INTURIST”, Kishinev.
- Vetrata in Istituto pedagogico di Tiraspol (cristallo, ottone
- “TRITTICO” in stabilimento metallurgico – (198m.q; alluminio cesellato (con collaboratore).
Kazhakistan:
- “STORIA del costume” nell’atelier centrale di Alma-Ata, con tecnica del vetro sabbiato.
Questa vetrata è stata realizzata direttamente sul posto senza staccare i vetri, grazie ad un’attrezzatura mobile di sua invenzione.
Subendo un pesante trauma alla mano destra in 1982, comincia adattare le sue attrezzature per
permettergli di lavorare con questa difficoltà.
Nel 1995 completa una speciale attrezzatura per il taglio del legno.
Inizia una nuova fase artistica che vede l’elemento “legno” come cardine delle sue creazioni artistiche.
Organizza numerose mostre personali e collettive, nelle quali espone le sue nuove opere.

Mostre collettive:

1997 – mostra collettiva di “Society of Designers” (International Association), Mosca, Russia
1998 – mostra collettiva in Lviv, Ucraina
1999 – mostra collettiva a Kiev, Ucraina
 1999 – mostra collettiva a Ivano-Frankivsk, Ucraina
2002 – mostra collettiva a Kiev, Ucraina
2008 – rappresentante ufficiale del Ucraina alla mostra internazionale ” XIX Settimana d’arte
a Toscolano Maderno(BS)
Mostre personali:
2000 – mostra personale in città Rikì, Polonia
2001 – mostra personale al museo storico di Ivano Frankivsk, Ucraina
2009 – mostra personale presso l’Officina di Bacco, Milano
Concorsi:
2003 – partecipazione alla XXVI Edizione del Trofeo Medusa Aurea, organizzato da Accademia Internazionale d’Arte Moderna (A.I.A.M.), Roma
2004 – medaglia d’argento alla XXVII Edizione del Trofeo Medusa Aurea, per le arti figurative in sezione scultura.
2005 – medaglia d’oro alla XXVIII Edizione del Trofeo Medusa Aurea, per le arti figurative in sezione scultura.Nello stesso anno diventa membro onorario dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna.
2008 – Premio di regione Lombardia nella XXIV Rassegna G.Segatini
2010 – medaglia d’oro alla XXXIII Edizione del Trofeo Medusa Aurea, per le arti figurative in sezione scultura
I suoi lavori si trovano in collezioni private in Russia, Ucraina, Italia, Canada e Germania.
                       www.wood-art-glass.blogspot.com
Attualmente vive e lavora a Tromello (PV), Italia.